Stefan George, Croce della strada

STEFAN GEORGE, (Büdesheim, Germania, 1868 – Minusio, Svizzera, 1933)

croce della strada
siamo alla fine-
la sera è calata
questa è la fine
un breve cammino
chi è che stanca?
per me è troppo lungo-
la sofferenza stanca
mani si stringevano
tu non le hai prese
sospiri si bloccavano
non li hai capiti?
le mie strade
tu non le percorri-
cadono le lacrime,
tu non le vedi

 

Annunci

Stefan George, Quanto timide le tue dita stringono le dita stanche

STEFAN GEORGE, (Büdesheim, Germania, 1868 – Minusio, Svizzera, 1933)
Quanto timide le tue dita stringono le dita stanche
Altri fiori quest’anno non ce ne manda
Nessuna preghiera ce li fa tornare
Forse nemmeno maggio ce li saprà riportare
Lascia il mio braccio e resta forte
Vieni via con me prima del raggio dell’addio dal parco
Prima che la nebbia scenda giù dal monte
Scompariamo prima che l’inverno ci cacci